Cairo: "Sognare non costa nulla"

Cairo

Il presidente del Torino Urbano Cairo guarda avanti: `Europa? Sognare non costa davvero nulla`. Il patron granata fa dell`ottimismo uno dei cardini della propria filosofia. Non si e` smentito nel corso di un`intervista rilasciata a `Tutto Toro`, nella quale ha parlato del futuro prossimo torinista: ` Abbiamo vissuto un bellissimo 2006, partendo da una promozione quasi miracolosa e arrivando alle celebrazioni del centenario. Bisogna continuare nel processo di consolidamento e di crescita in questa categoria. Abbiamo una classifica interessante in questo momento, ma restiamo con i piedi per terra. Non dimentichiamo che siamo partiti da meno di sedici mesi, nel calcio non si improvvisa nulla` . L`Europa e` nel mirino: ` Sognare non costa nulla, ma io preferisco pensare che in questo momento stiamo facendo bene e che dobbiamo lavorare molto per migliorare ancora. Se poi la classifica piu` avanti ci riservera` delle belle sorprese tanto meglio` .

A gennaio riapre il calcio mercato: ` E` molto difficile operare durante la finestra invernale perche` chi ha buoni giocatori li tiene. Diventa complicato realizzare certi obiettivi. Noi abbiamo innanzitutto l’esigenza di sfoltire la rosa e collocare quei calciatori che preferiscono partire per avere piu` occasioni di giocare. Detto questo, mai dire mai. Noi siamo vigili e attenti” . Piuttosto che promesse, Cairo vuole certezze: ` Io preferisco fare e non dire. E poi il vero acquisto il Torino lo ha gia` in rosa, e` Fiore. Ci sono state molte voci, ho parlato personalmente col suo procuratore per capire se ci fosse davvero un malessere. Fiore e` un giocatore di grande qualita`, che non ha ancora reso secondo la sua classe e le sue potenzialita`. Ma resta un patrimonio importante del Torino. E lo stesso vale per Abbruscato` .

468x60.gif

Home