CENTO ANNI DI TORO

Grande festa prima di Torino-Empoli

Così la società granata si appresta quel 3 dicembre 1906 quando lo svizzero Hans Schoenbrod firmò in una birreria di via Pietro Micca l'atto costitutivo della società granata. Chiambretti all'Olimpico animerà la festa prima della partita. Poi tante iniziative a margine

CENTO ANNI DI TORO Un nuovo logo e una grande festa oggi allo Stadio Olimpico prima del'incontro con l'Empoli. Così il Torino si appresta festeggiare i cento anni da quel 3 dicembre 1906 quando lo svizzero Hans Schoenbrod firmò in una birreria di via Pietro Micca l'atto costitutivo della società granata.

A presentare le iniziative del centenario il presidente della società, Urbano Cairo. "Il Torino è qualcosa di unico per la storia del nostro paese, è una squadra importante non solo per i suoi tifosi, ma anche per qualsiasi appassionato di calcio che ci guarda con simpatia -ha detto- per questo sono onorato di essere il presidente della squadra nell'anno del centenario".

I festeggiamenti cominceranno domenica 3 dicembre con una messa nella basilica di Superga. In quell'occasione, Donato Rabino che celebrerà la messa, ricorderà tutti i grandi giocatori della squadra granata. Poi, intorno alle 12, si apriranno i cancelli dell'Olimpico dove a partire dalle 13 un tifoso granata doc, Piero Chiambretti, animerà la festa. Terminato l'incontro con l'Empoli in serata a San Giusto Canavese una cena ospiterà i rappresentanti dei vari club, oggi oltre 200 con oltre 26 mila iscritti.

Durante la serata sarà anche esposta la Coppa scudetto 1948-1949. Per l'occasione debutterà anche il nuovo logo che verrà apposto sia sulla maglietta in lana 'old style' realizzata in tessuto vintage con la quale il Torino sfiderà l'Empoli, sia su tutto il merchandising ufficiale sia sui biglietti per assistere alle gare interne del Torino. Il tradizionale scudetto viene sormontato da '100' scritto in oro con il toro rampante.

Tra le altre iniziative sportive in programma il trofeo del centenario che nelle intenzioni del presidente Cairo dovrebbe essere disputato nel primo semestre del prossimo anno o al massimo entro la fine di luglio "con una squadra che potrebbe anche non giocare in Europa", il Torneo ex calciatori in programma il 4 maggio e il Torneo della Primavera.

Accanto alle iniziative sportive anche altre editoriali: 36 medaglie del centenario che riprodurranno i momenti più significativi del cento anni di storia granata e i calciatori che hanno fatto epoca, un calendario 'Cento foto per cento anni', un libro e dieci dvd per rivedere imomenti salienti.

L'8 dicembre, poi, presso il Palazzo della Regione Piemonte sarà inaugurata la mostra del centenario in cui verranno esposti fino al 28 gennaio 2007 tutti i cimeli acquisiti a seguito del fallimento della precedente squadra. E ancora una fiaccolata con arrivo a Superga il prossimo 4 maggio e una mostra d'arte sul centenario.

Infine il presidente del Torino Calcio ha invitato tutti i tifosi ad addobbare per l'intero anno i balconi delle proprie case con il colore granata e ha rivolto un invito a tutti i tifosi nati nel 1906 a prendere contatto con la società. "Se non riusciremo a trovarne nessuno -ha detto Cairo- è comunque nostra intenzione cercare il tifoso granata più anziano perpremiarlo".

(Quotidiano.net)

468x60.gif

Home