Coppa Italia: Torino 2 - 1 Brescia

David Di Michele

Dopo la presentazione del neo acquisto Rolando Bianchi, che fa il giro d'onore accanto al presidente Cairo. I granata rimontano il parziale svantaggio ad opera di Possanzini.Finisce 2-1 per il Toro che accede ai sedicesimi di coppa Italia contro il Livorno. Dopo un primo tempo non brillante,la squadra di De Biasi cresce nella ripresa. La squadra di Cosmi resta in dieci per l'espulsione di Zambelli,doppia ammonizione. Il pareggio arriva su rigore al 18'; il fallo è di Viviano su Di Michele, Rosina si presenta sul dischetto è non sbaglia mettendo la palla dalla parte opposta del portiere. Allo scadere del primo tempo supplementare Di Michele sigla il gol della qualificazione: uno due con Rosina e da posizione defilata con un perfetto diagonale batte il portiere del Brescia.

TORINO (4-3-3): Sereni; Diana, Di Loreto, Pratali (st 38' Colombo), Pisano (st 7' Ogbonna); Zanetti (st 13' Di Michele), Corini, Saumel; Rosina, Stellone, Amoruso. A disp. Calderoni, Barone, Abbruscato, Malonga. All. De Biasi.

BRESCIA (4-4-1): Viviano; Zambelli, Martinez, Mareco, Berardi; Nsereko (sts 3' Feczesin), Zambrella (st 21' Vass), Szetela, Gorzegno; Caracciolo, Possanzini (pts 3' De Maio). A disp. Arcari, Rispoli, Martina Rini, Maccan. All. Cosmi.

Arbitro: Bergonzi di Genova
Gol: pt 34' Possanzini; st 18' (rig.) Rosina; pts 14' Di Michele
Espulso: st 9' Zambelli (doppia ammonizione)
Ammoniti: pt 23' Zambelli, 43' Zanetti; st 23' Pratali
Recupero: pt 2'; st 3'

 

468x60.gif

Home