Toro ok a Sassuolo

Il Lecce ipoteca la promozione in Serie A grazie al successo per 2-1 ad Ascoli firmato da un gol di Defendi in pieno recupero; il Brescia resta al secondo posto vincendo 3-0 contro l'Ancona, mentre il Torino risale passando 3-2 a Modena contro il Sassuolo al termine di una partita spettacolare

Sereni

La partita più effervescente di giornata è senza dubbio quella di Modena, dove un roccioso Torino fa il colpaccio chiudendo in 10 e con un Sereni in formato monumentale. I granata aprono le marcature al 3' con Bianchi su rigore (fallo di mano in area di Magnanelli): il Sassuolo, impacciato in avvio, reagisce sul finire del primo tempo, prima con Quadrini (palo su calcio di punizione), poi con Martinetti (colpo di testa sulla traversa), ma è il Torino a punire gli errori neroverdi a inizio ripresa con Scaglia, ben servito da Salgado. Ma un minuto dopo il raddoppio granata, al 51', Pestrin viene espulso per doppia ammonizione, e la partita cambia: il Sassuolo pone l'assedio alla porta di Sereni, rotto al 67' da Quadrini, con grandi complicità del portiere avversario. Ma dopo la "papera" che concede il gol del momentaneo 2-1, l'estremo del Torino si cala in versione "muro insuperabile", e tiene a bada la sfuriata neroverde a suon di parate spettacolari. I granata alleggeriscono la pressione con una rete strepitosa di Gasbarroni al 78' (tre uomini saltati e pallonetto dolcissimo dal limite dell'area per beffare un Pomini un po' fuori posizione), poi è ancora Sereni a mantenere intatta la diga difensiva fino al 94', quando non può nulla su una rovesciata acrobatica di Zampagna... ma per il Sassuolo non c'è più tempo.

Per vedere la pagina di Facebook e diventare Fan clicca qui!!!

Scrivete nel Forum cosa ne pensate!!!

Prenota online i voli economici eDreams!

Home